Alpe e lago Colina - Fotografia naturalistica

Fotografia naturalistica
Title
Vai ai contenuti
Alpe e lago Colina

L’alpe Colina, a quota 1900 metri di altitudine e l’omonimo lago poco a monte si trovano alla testata della Valle del Bosco, appartata vallata sulle montagne a nord-ovest di Sondrio tra la Valmalenco ed il Monte Disgrazia, e risulta raggiungibile mediante una strada inizialmente asfaltata ed in seguito a fondo naturale.
 
La zona è situata in una conca delimitata a nord-ovest dal monte Caldenno (2669 m) e a nord-est dal Sasso Bianco.     Si tratta di un luogo bellissimo, luminoso, che non può non essere visitato da chi ama gli scenari aperti e tranquilli. Il laghetto di Colina la impreziosisce, ed aggiunge con il suo fascino attrattiva ad una zona di per sé già ricca di suggestione.
 
Dall’alpeggio, proseguendo lungo la carrozzabile e successivamente tramite il sentiero con segnavia è possibile raggiungere la Colma di Zana a quota 2417 da dove si gode di un panorama mozzafiato spaziando dai Corni Bruciati ed il Monte Disgrazia fino a tutta la testata della Valmalenco.
 
La zona è altrettanto interessante dal punto di vista faunistico. Notevole è la presenza di marmotte e cervi mentre è sporadica l’osservazione del camoscio, della volpe e dell’ermellino. Tra gli uccelli sono presenti il tordo Bottaccio, il culbianco, il codirosso, il merlo dal collare, lo scricciolo e l’albanella minore tra i rapaci.
edoardo mottarella 2012 - copyright
Torna ai contenuti